Ogni anno nuovi record del settore turistico - Ma dove va il profitto?

Per anni sono stati registrati nuovi record nelle varie città turistiche. Proprio di recente, ASTAT ha pubblicato la relazione sulla stagione invernale 2015/2016. Sono descritti sviluppi e incrementi positivi rispetto all'anno precedente, nonché un nuovo record di pernottamenti. Ma dopo molti colloqui con gli albergatori ci chiediamo: perché non sono più alti i profitti del settore turistico?

Jedes Jahr neue Tourismusrekorde - Doch wo bleibt der Profit?

Parlando con i nostri clienti e partner troviamo spesso le stesse regioni per cui un record si verifica, ma allo stesso tempo i profitti sono sempre meno.

Cifre elevate per il personale, l'aumento delle imposte sulle proprietà e dell'IVA sono menzionati spesso. Inoltre, le agenzie di viaggi on-line (OTA), come Booking.com, stanno aumentando le loro commissioni, quindi se da una parte aumentano l'occupazione, dall'altra non danno alcun profitto.

Al fine di contrastare questo sviluppo, sono sempre necessari cambiamenti e nuove normative nel campo dei costi del personale, ma crediamo che ci siano altre punti fondamentali:

Qui discutiamo brevemente due possibilità:

1) Analisi dettagliata dei dati

Per sapere esattamente dove il profitto si sviluppa, l'hotel deve conservare tutti i dati e i parametri importanti ed, ad esempio, confrontarli con i dati dell'anno precedente. In questo articolo del blog, discuteremo più dettagliatamente questo argomento.

2) Prezzi intelligenti

Molti albergatori continuano a lavorare con un listino prezzi tradizionale. I prezzi sono fissati e pubblicati in anticipo. Molti di loro hanno da tempo cessato di avere una stagione estiva ed una invernale. In alcuni casi viene fissato un prezzo settimanale, a seconda di ciò che l'hotel prevede sarà la richiesta e questo, a nostro parere, è già un primo passo importante nella giusta direzione.

Tuttavia, i prezzi sono statici e danno poco spazio a cambiamenti a breve termine. Cambiamenti al rialzo, se c'è una domanda crescente a breve termine, non sono affatto possibili. Pertanto, i prezzi intelligenti e dinamici sono il futuro, per poter reagire meglio alla domanda. 

Naturalmente, le autorità devono creare le condizioni giuste per un settore turistico di successo e redditizio, ma siamo del parere che gli albergatori possano prendere questo nelle loro mani.

È il momento di affrontare la sfida!

Subscribe to our mailing list